Venerdì 16 Novembre 2018

Madonnina

La storia della sua edificazione sembra venga fatta risalire ad un evento "miracoloso" verificatosi nel 1654; la presenza di una piccola cappellina fu alla base della costruzione del Santuario, che si riempì presto di ex voto. L'attuale luogo di profonda devozione popolare, è di recente costruzione; nel 1923 venne infatti cancellato e trascinato via dalla forza distruttiva della montagna d'acqua uscita dalla Diga del Gleno. La diga, cedendo improvvisamente, riversò circa 7 milioni di metri cubi d'acqua, seminando lungo il suo violento passaggio morte e distruzione, fino ai grossi centri abitati della Valle Camonica. Nel 1927 si diede inizio alla ricostruzione, e solo un anno più tardi il nuovo santuario potè essere inaugurato.

 

 

 

Il Santuario nel giorno del festeggiamento

 

Interno

 

 

La fonte e il suo ingresso

 

Quadro realizzato negl'anni 50 ubicato sopra la fonte 

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione dell'utente. Navigandolo accetti.