La Cantoniera della Presolana, posta a metri 1297, è un territorio suddiviso tra i comuni di Castione della Presolana, Colere e Angolo Terme.  La pratica dello sci in terra bergamasca nacque nell'inverno 1900/1900: sui campi innevati della zona si sviluppò pian piano una fiorente attività. Lo storico albergo Alpino, posto proprio al Passo della Presolana, nacque su una preesistente struttura costruita nel 1840 dagli Austriaci e utilizzata come caserma: con successivi ampliamenti divenne un importante complesso turistico di riferimento, accanto allo storico Albergo Franceschetti. Il paesaggio incontaminato e gli scenari panoramici dall'inizio del secolo attirarono quindi schiere di villeggianti: proprio nella conca del Passo vennero impiantati alcuni tra i primi skilift realizzati in Lombardia, che rimasero in funzione per parecchi decenni. Molte ville importanti vennero costruite nella panoramica zona della Cantoniera, tra cui quella del Senatore Silvestri. Nel 1913 il Club Alpino Italiano organizzò qui alcune gare nazionali di sci, a cui ne seguirono molte altre e 1928 vi venne disputata anche la prestigiosa coppa Principe di Piemonte, una competizione a livello nazionale a cui ne seguirono altre.

Nel 1930 la Cantoniera della Presolana ospitò l'arrivo della celebre corsa automobilistica per la coppa Presolana, partita dalla città di Bergamo, risalita dalla Valle Cavallina e poi, da Dezzo, arrampicatasi in direzione del Passo della Presolana (sotto il link del filmato girato dall'Istituto Luce):

http://www.youtube.com/watch?v=Lob02VzoLvQ&list=PLADC9C9DB2B704C49&index=88

A seguire una serie di immagini tratte da cartoline d'epoca: ci si riserva, appena possibile, di offrire il confronto visivo con fotografie scattate nei medesimi punti di osservazione.

Si ringrazia Vilma Morandi per aver messo a disposizione la sua ricca e preziosa collezione di cartoline d'epoca

Ad eccezione di tutte le foto sottostanti, la prima foto è stata gentilmente fornita da Mandredo Bendotti, che la ricevette da Carlo Bettineschi il cui nonno Giuseppe Bettineschi era a quei tempi gestore del ristorante: vi è immortalata la "corriera" per la Valle di Scalve che fa sosta al Passo della Presolana

 

(Cartolina d'epoca in visione presso il Salto degli Sposi)

E' disponibile nello spazio sottostante un'ulteriore galleria fotografica: cliccando sulle miniature è possibile visionare le immagini.    (foto in via di inserimento)

 

 

Altre foto a confronto tra passato e presente alla Cantoniera della Presolana

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione dell'utente. Navigandolo accetti.