Dopo un inizio di stagione senza neve, le precipitazioni hanno regalato il consueto bianco mantello alle nostre montagne, consentendo visioni spettacolari da sogno (febbraio - marzo 2017). Le due foto sottostanti sono state scattate nel comprensorio sciistico di Colere, mentre nella terza il paese di Colere è visto dalla Valzella

Partenza della gara di scialpinismo SKI ALP Presolana a Colere (28 gennaio 2017)

Grazie alle rigide temperature protratte per settimane, lungo la Via Mala si sono formate le spettacolari cascate di ghiaccio che hanno offerto la possibilità agli appassionati di calarsi fino in fondo all'orrido per poi risalire lungo le bianche pareti ghiacciate  (gennaio 2017)

Veduta invernale dalla cascina posta in località Frassineto (14 gennaio 2017)

La prima vera modesta nevicata della stagione invernale: neve fredda e molto compatta, caduta anche a basse latitudini, ha ricoperto tutto (13 gennaio 2017)

Con le rigide temperature, solo una spuzzatina di neve, simile a zucchero a velo, è caduta sula Valle di Scalve (11 gennaio 2017)

La 17^ edizione degli antichi mestieri a Schilpario: per tutto il paese allestimenti suggestivi e scenografici, ambientazioni del passato ed esposizioni di preziosi oggetti conservati con cura e attenzione

I tradizionali e coreografici mercatini di Natale allestiti a Colere, con la presenza di cavalli e carrozza per i bambini. L'assenza della neve ha reso le festività natalizie davvero insolite

 

Lo scenografico tramonto visto dalla zona del Donico, al Passo della Presolana: le alte temperature hanno annullato fino alla fine di dicembre tutti i i tentativi di innevamento artificiale

Assenza di precipitazioni nevose e clima mite caratterizzano questo inizio di inverno: nelle foto sottostanti la cima del Pizzo Camino al tramonto, la Presolana vista da Pezzolo e la piccola graziosa chiesetta di San Giacomo, posta vicino alla frazione di Nona

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione dell'utente. Navigandolo accetti.