Partenza dal Rifugio Bagozza sulla strada 294 per il Passo del Vivione. Prendere la strada sterrata a destra andando fino al Passo dei Campelli (1892 m.),  scendere verso la Val Camonica per 30 m circa e girare a destra dove c'è una piccola piazzola con tavolo per pic-nic. Incamminarsi poi per il sentiero 81 per il passo di Baione che all'inizio presenta poca pendenza,  ma che poi sale e scende fino a quasi sotto il passo dove il sentiero si impenna decisamente, con qualche tratto esposto prima di arrivare al passo Baione (2163 m). Da qui è necessario scendere lungo la Val Baione per un dislivello di circa 150 m. seguendo sempre i segnavia CAI “81”  fino a oltrepassare il Bivacco Baione dove si trova il bivio con segnaletica CAI; a questo punto imboccare la direzione per Cima Bacchetta “81A” che prosegue quasi pianeggiante nella parte iniziale fino all'attacco del canalino, con un passaggio attrezzato con catene e ancoraggi in ferro per l'appoggio. Superato questo tratto si prosegue su terreno ripido di roccette abbastanza facili, facendo molta attenzione invece verso la fine del pendio dove alcuni tratti richiedono parecchia attenzione con passaggi di I° o più. Dopo averli superati, si sbuca in una cresta pratosa e si prosegue comodamente su sentiero molto ben segnato e evidente, fino ad arrivare in Vetta (2549m) in meno di 15 minuti: la cima  è caratterizzata da piccola croce in ferro. Inutile precisare che essendo la Cima della Bacchetta più alta della Concarena, la visibilità è veramente molto ampia. Buona visione della galleria fotografica realizzata durante la mia escursione in solitaria del 20 agosto 2013.

cima della bacchetta
Estratto dalla cartina Kompass "Aprica"

Fotogallery escursione alla Cima della Bacchetta in Concarena

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione dell'utente. Navigandolo accetti.