Magico itinerario vicino a Pianezza

Esiste un singolare percorso, ideale per una breve e piacevole passeggiata, che parte da Vilminore e si snoda per alcuni sentieri particolari per poi tornare nuovamente al capoluogo. E' un itinerario molto caratteristico che conduce in un luogo davvero suggestivo e quasi magico.

Salendo a piedi da Vilminore in direzione di Meto, la veduta del paese spazia anche sul territorio circostante: nelle due foto sottostanti una vista spettacolare di Vilminore di Scalve e in primo piano alcune delle santelle della Via Crucis sulla vecchia mulattiera che conduce alla cappella del Sepolcro e poi a Pianezza. 

comen1

comen2

Dopo aver abbandonato la strada asfaltata,  tenendo la destra si percorre per un bel tratto la strada vecchia che un tempo collegava Vilminore a Pianezza. Ad un certo punto è necessario imboccare un sentiero sulla destra, dove il tragitto si snoda tra boschi non fitti fino a raggiungere un'ampia radura dove, in località Comen, è situato l'omonimo rustico. La ristrutturazione è stata curata in ogni dettaglio con molto buongusto e la visione del fabbricato immerso nella natura è veramente piacevole. Su una delle facciate laterali l'artista locale  Nives Romelli ha realizzato un murale particolare che si inserisce armoniosamente nel contesto dell'intera costruzione (si vedano le due foto sottostanti).

comen3

comen4

Appena superato il rustico e sempre continuando sullo stesso sentiero, il prato adiacente conduce ad una piccola radura erbosa circondata da larici e abeti dove il proprietario ha collocato, in perfetta armonia con l'ambiente circostante, parecchi monoliti in pietra locale. La disposizione risulta particolarmente gradevole e l'inserimento molto curato conferisce al luogo un'atmosfera suggestiva davvero magica e raccolta. Le foto sottostanti sono più eloquenti di tante parole. 

comen5

comen6

comen7

comen8

comen9

Nella foto sottostante una visione autunnale del magico luogo.

comen9a

Inerpicandoci poi per il sentiero che supera l'allestimento con i monoliti, si prosegue per il viottolo sovrastante in direzione di Pianezza. Lungo il tragitto del ritorno è possibile vedere la località Comen con il suo bellissimo rustico, inserita in un panorama straordinario a cui fa da sfondo il Pizzo Camino (foto sotto)

comen10

Si prosegue poi sulle strada vecchia, in parte sterrata e in parte cementata, da cui è possibile dare uno sguardo dall'alto al paese di Bueggio e alla sua chiesa, ricostruita dopo il disastro del Gleno (foto sotto)

comen11

Si raggiunge poi la piccola frazione di Pianezza, molto ben curata nelle sue costruzioni e nelle piccole vie che la attraversano (foto sotto)

comen12

Pianezza è caratterizzata anche da una piccola chiesa. Il suo campanile è provvisto di un singolare orologio che sul quadrante segna solo sei ore: pertanto ogni giorno le lancette compiono quattro giri completi.

comen13

 Dopo aver superato Meto, si ridiscende pian piano verso Vilminore: la vista spazia fino alle montagne di Schilpario, mentre la cupola del campanile scandisce il lento trascorrere delle ore in questi angoli caratteristici e suggestivi.

comen14

comen15

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione dell'utente. Navigandolo accetti.